Gnocchi senza patate: cucina pre-colombiana alla corte di Napoli

A lezione lo racconto con molta convinzione, che gli gnocchi esistevano ben prima delle patate, e la polenta prima del mais, ma in genere non mi credono.

Questi sono praticamente dei mini-canederli. La parola “gnocchi” é di origine germanico-longobarda

L’altro aspetto interessante di questa ricetta é che ci ricorda che la cucina medievale é piena di piatti che “riciclano” il pane secco. Il pane infatti si cuoceva una volta alla settimana. Quando si iniziava ad indurire, bisognava trovare mille scuse per ammorbidirlo. Mille scuse e duemila ricette.

Leggetelo, allora…(Anonimo Meridionale, ricettario del XIII sec d.C. manoscritto di circa 100 anni dopo)

LXVIL Chi vole fare nochi, tolìa farina et molglica de pane, et metterace uno poca de acqua, et toy le ova et desbacti con essa, et agi uno talgliaturo bagnato et falli mectere a bollire, et quando sondo cocte, traile fora et burlali suso del cascio assay.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...